MilleBattute

I lavandai di Agra

I Dhobi wallah, lavandai low cost.
Camminiamo lungo i binari del treno, sul ponte che attraversa il fiume Yamuna; tanto sacro quanto sporco.
Sotto uno squarcio di vita e colore: decine di persone lavano vestiti, sari e stoffe.


Usano una pietra appoggiata sulla sponda, poco sapone, acqua e tanta fatica.
Le stoffe vengono stese ad asciugare nel torrido sole dell'Uttar Pradesh.
Si crea un mosaico colorato sotto di noi, sotto i binari, sotto il treno che passa, sotto la vita di chi non vuole vedere.

Il treno passa sferragliando e facendo tremare il ponte di ferro sul quale ci troviamo. Incontriamo la quotidianità della gente, anche se sullo sfondo si staglia maestoso il Taj Mahal, visitato da milioni di persone ignare che a pochi passi scorre il fiume e la vita.

Chi ci conduce a malapena conosce questo posto, abituato a turisti da musei e monumenti.
Noi vogliamo andare proprio lì, la prossima volta visiteremo il villaggio di queste meravigliose e laboriose persone.
Un villaggio dove poche rupie fanno la differenza tra una buona o cattiva giornata.

 


 

 

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi