Immersioni COCO

La maggior parte delle immersioni viene effettuata fra i 15 e i 35 metri, solo occasionalmente si effettuano immersioni intorno ai 40 metri. Infatti i grossi branchi di squali martello potranno essere osservati senza bisogno di scendere a profondità rilevanti. La visibilità dell’acqua è fra i 15 e i 25 metri nonostante le piogge che si riversano sull’isola poiché i piccoli sedimenti scorrono veloci in mare e gli stati di poca visibilità sono sempre entro i primi 12 metri. L’alta concentrazione di squali martello che si trovano nelle vicinanze del reef è spesso dovuta alla ricerca di pulizia dei parassiti da parte dei predatori. Questo è l’unico momento in cui questi pesci si avventurano fuori dalle pareti del reef.

Alcyone A Sud-est dell’isola a poca distanza dalla costa, si erge una colossale secca il cui cappello è posto a 35 metri di profondità. Solitamente questo punto d’immersione è investito da forti correnti, che rendono l’esplorazione del fondale abbastanza impegnativa. La discesa sul cappello della secca avviene per sicurezza lungo la cima dell’ancora. Durante l’immersione nei fondali di Bajo Alcyone, si potrà osservare veramente di tutto! Caroselli di carangidi e le eleganti sagome degli squali martello che nuotano nel blu, talvolta capita che alcuni esemplari particolarmente curiosi si staccano dal branco per avvicinarsi ai subacquei.

Dirty Rock Ogni genere di specie marina sembra attratta da questa roccia, branchi di squali martello.

Submerged Rock L’immersione viene svolta seguendo le pareti sommerse di un pinnacolo roccioso situato a meridione dell’isola del Coco. Lo spettacolo di Submerged Rock è veramente grandioso, branchi di squali martello nuotano possenti nella corrente a pochi metri dalle rocce mentre squali pinna bianca, carangidi e barracuda, danno vita a splendidi caroselli. Particolarmente suggestivo è il passaggio all’interno di un arco roccioso, dove solitamente nella zona più riparata dalla corrente stazionano fitti branchi di bellissime cernie e grosse aragoste.

Sharkfin Rock Piccolo isolotto situato a meridione dell’isola del Coco che si erge pochi metri sopra la superficie dell’Oceano. Le sue pareti vulcaniche cadono ripide nel blu del Pacifico e fin dai primi metri si viene accolti da fitti branchi di carangidi. Gli anfratti rocciosi del fondale ospitano numerose aragoste, murene ed una coloratissima fauna sessile. Scendendo più in profondità verso i 40 metri si potranno avvistare squali pinna bianca e martello mentre nelle conche sabbiose che si aprono fra le asperità del fondale si trovano grosse torpedini, razze e tartarughe.

Dos Amigos Grande Questo isolotto s’immerge fino a 20 metri sul lato sud orientale. Dentici coda gialla, aragoste. Branchi di squali martello si trovano tra il pinnacolo e l’arco.

Small Dos Amigos In apparenza simile alla Dos Amigos grande, si potranno osservare esemplari di dentici dalle dimensioni spropositate.

Manuelita La morfologia di questo ambiente sommerso è costituita da pareti rocciose ricche di asperità e grotte, dove si formano ampi gradini ricoperti di sabbia. Situata a nord di Coco, l’isola Manuelita offre sul lato Sud a poca profondità un ampio tunnel facilmente percorribile dove solitamente stazionano immobili sul fondo, piccoli squali. Numeroso il pesce stanziale che colonizza le spaccature e gli anfratti delle rocce, come grosse cernie che si lasciano avvicinare. L’osservazione nel blu è quella che sicuramente darà maggiori soddisfazioni dato che squali martello, branchi di carangidi ed aquile di mare si materializzano davanti ai nostri occhi.

Manta Ray Corner E' presente una roccia fuori da questo punto in cui il mare è particolarmente mosso creando effetti di maree. Qui è possibile l’incontro con le mante.

Chatham Bay Situata sul lato sud est di Manuelita, fornisce una varietà di vita marina molto varia compreso i pesci rana e le aragoste. Ottima immersione notturna

Punta Maria Sul versante Ovest dell’isola in prossimità di Dirty Rock, è possibile immergersi nei fondali sottostanti il promontorio di Punta Maria. Questa zona è tutelata e controllata dalle guardie del parco, in quanto questo tratto di costa viene utilizzato dai biologi nord-americani per effettuare periodiche ricerche scientifiche sulla fauna marina. Sovente la trasparenza dell’acqua, non è ottimale a causa della grande densità di plancton e dalle numerose cascate e torrenti che si riversano nell’Oceano apportando notevoli quantità di sedimento. L’immersione può essere svolta su profondità intorno ai 30 metri, dove si avrà la certezza di osservare squali di varie specie e numerose razze adagiate sul fondo.

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi