Segnalibro ERITREA

Dahlak

Autore: Gianni Roghi – Francesco Baschieri

Editore: Mursia

Prezzo: Euro 14,46

Dahlak è un nome che evoca mille ricordi nella mente di chi ha vissuto gli inizi della storia dell’attività subacquea, tutti i subacquei della generazione di Folco Quilici hanno almeno sognato d’immergersi in questo splendido arcipelago eritreo. Ancora oggi leggendo il libro o guardando le immagini di Sesto Continente dove si racconta la storia di un gruppo di pionieri partiti a bordo di un piccolo peschereccio chiamato Formica, c’immedesimiamo in loro e sogniamo di vivere un’esperienza così importante. Tra le persone che hanno partecipato a questa spedizione c’era un grandissimo giornalista di nome Gianni Roghi che soltanto gli addetti ai lavori conoscono. Il suo non era scrivere, ma dipingere con le parole, infarcite di neologismi, di colorite espressioni prese dalla lingua parlata e non dal dizionario. Scrisse Dahlak a soli 26 anni, fu il suo primo libro, quello che lo consacrò come scrittore. E’ il racconto della prima spedizione italiana in Mar Rosso, era stata preceduta soltanto da quella solitaria di Hans Haas in Sudan e da quella di Cousteau. Per questo vennero scelte le isole Dahlak, in Eritrea, dove l’acqua era torbida a causa del plancton, ma dove mai nessun subacqueo si era immerso. Tutto era ancora da scoprire!

Esplora, Viaggia e Naviga con Noi